Floriterapia – Fitoterapia

Floriterapia: La floriterapia utilizza essenze di fiori selvatici per riequilibrare stati emotivi e squilibri emozionali che si possono poi riflettere sul corpo. Esistono diversi tipi di essenze, tra le quali i fiori di Bach, i fiori Californiani ed i fiori del Bush australiano.
Partendo dall’ascolto empatico, per comprendere il problema, le esigenze della persona coinvolta e le caratteristiche dell’ambiente nel quale vive, si individua lo squilibrio emozionale del cliente. Il floriterapeuta guida poi la persona nella scelta delle essenze floreali più indicate a sbloccarne l’energia reattiva, così da rendere possibile un cambiamento ed agevolare la soluzione del problema.

Fitoterapia: L’uso di piante ed estratti per il mantenimento del benessere psico-fisico ed il trattamento di squilibri.

Commenti chiusi